26 gennaio 2017

7 regole per fotografare meglio

 
fotografare meglio
  • Condividi su:

 

La qualità delle immagini è un fattore critico per il successo di ogni blog, specialmente in questi anni in cui Instagram spopola tra i social del settore lifestyle. In uno dei nostri post precedenti sugli still life abbiamo accennato alle classiche regole di composizione che garantiscono la buona riuscita delle vostre fotografie, alcune delle quali probabilmente ve le ricorderete dalle lezioni di disegno.

 

  1.     Regola dei terzi

 

La regola dei terzi per la composizione fotografica

Credito foto http://www.photographymad.com/

 

Per ottenere un’immagine graficamente bilanciata la prima regola è quella di immaginarla divisa in 3 colonne e tre righe equivalenti. Posizionate l’elemento a cui volete dare risalto su una di queste linee immaginarie.  

 

  1.     Proporzione aurea

 

La Gioconda e il rapporto aureo

 

Scoperta da Pitagora, la proporzione aurea (detta anche sezione aurea, rapporto aureo, costante divina)  si manifesta spesso intorno a noi: dalle spirali delle conchiglie, del DNA e delle galassie fino alla curva delle onde e alle ramificazioni degli alberi, le manifestazioni naturali spesso prediligono questa composizione. I nostri occhi sono abituati da sempre a percepire questo rapporto tra le parti, come un elemento armonico dell’ambiente e per questo  motivo rimane un fattore determinante per valorizzare l’estetica di qualsiasi composizione artistica.  Chiaramente non si chiede di mettervi a misurare ogni vostra foto, probabilmente la identificherete già naturalmente ed in fase di ritocco potrete metterla in risalto. Adesso capite perché da secoli il sorriso della Gioconda è così famoso?

 

  1.     Simmetria

 

Regole di composizione foto: la simmetria

 

La simmetria è un’altra regola antichissima e spesso ricorrente in natura, perciò è sempre molto efficace per comporre ottime foto armoniose.

 

  1.     Linee guida

 

Regole di composizione fotografica: linee guida

 

Il nostro occhio è abituato a seguire le linee per leggere un’immagine. Il fotografo sa sfruttarle per dare risalto al soggetto principale e/o per bilanciare la composizione

 

  1.     Incorniciare l’inquadratura

 

Regole di composizione foto: incorniciare

 

La funzione principale di una cornice è di dare risalto all’immagine eliminando distrazioni esterne. Sappiate cogliere gli elementi naturalmente presenti nella vostra inquadratura per  posizionare il vostro soggetto dove ha maggior forza.

 

  1.     Semplificare

 

Regole di composizione fotografica: semplicita'

 

La scrittrice francese George Sand diceva che “La semplicità è la cosa più difficile da ottenere a questo mondo; è l’estremo limite dell’esperienza e l’ultimo sforzo del genio.”. Dunque non abbiate fretta di mostrare tutto e subito. Nella complessità è facile perdere l’armonia ed il messaggio dell’immagine. La semplicità è sempre più diretta ed efficace.

 

  1.     Punto di vista

 

Regole di composizione foto: punto di vista

 

E’ importante saper scegliere il punto di vista più adatto al vostro soggetto. Il punto di vista può infatti cambiare radicalmente le proporzioni. Per esempio: dal basso verso l’alto slancia, dall’alto verso il basso appiattisce. Non fermatevi all’inquadratura classica, sperimentate finché riuscirete a trovare il giusto equilibrio per mettere in risalto i vostri contenuti e rivelare dettagli originali.

Naturalmente queste non sono regole rigide, quanto piuttosto delle linee guida. Tenetele a mente, ma non abbiate paura di stravolgerle. Le regole sono fatte anche per essere stravolte  all’occasione con un colpo di genio.

 

Happy blogging!